"" "" ""

Blog inerente le vertigini

Argomenti discussi dal dott. Alfonso Scarpa specialista in otorinolaringoiatria

La vertigine cervicale

Contrariamente a quanto si pensa i disturbi vertiginosi dovuti a problemi cervicali sono molto rari. Infatti la comune artrosi cervicale non determina mai vertigini oggettive ma può determinare nelle forme marcate senzazione di instabilità posturale.
La vertigine cervicale è una entità ben precisa causata spesso dal colpo di frusta cervicale, traumi cranici etc.
Si manifesta con vertigini oggettive, soggettive o perdita di equiibrio allorquando vengono effettuati delle torsioni del capo attorno al proprio asse come quando si gira la testa verso destra o sinistra o ancora verso il basso o l'alto.
La vertigine cervicale di solito non è associata a disturbi uditivi mentre può essere accompagnata da otalgia.

Le cause certe risiedono o in una compressione vascolare o in una compressione midollare.
La diagnosi si basa sull' esclusione di altre patologie, sulla presenza di nistagmo durante movimenti del capo e sulla preseza di segni tipici alla risonanza magnetica.
La terapia si basa prevalentemente su esercizi fisici da effettuare a casa oppure in centri specializzati. Talvolta un trattameto farmacologico con miorillassanti può essere utile.

video